giovedì 20 ottobre 2016

#Blogtour: "Il risveglio di Sunshine" di Paige Mckenzie - UN PASSO INDIETRO : Recensione del primo romanzo della serie




Buongiorno miei cari readers ♥
Oggi il nostro blog ha il piacere di ospitare la seconda tappa del blogtour dedicato a "Il risveglio di Sunshine."
Ringrazio caldamente la Giunti per averci permesso di organizzare questa iniziativa e Claudia del blog l'universo dei libri, per averci coinvolte nel blogtour.
Ora bando alle ciance e andiamo a scoprire il primo romanzo della serie di Paige Mckenzie. ♥







Titolo: Una presenza in quella casa 
Autore: Paige Mckenzie 
Editore: Giunti 
Genere: Paranormal romance 
Prezzo: € 16.00




Nella nuova casa di Sunshine – questo il soprannome della ragazza – si avverte qualcosa di inquietante: oggetti che si spostano, risatine nel cuore della notte, ombre misteriose nelle foto che scatta... La madre adottiva, con cui Sunshine ha un rapporto aperto e affettuoso, insiste nel dire che è tutto frutto di immaginazione e comincia a comportarsi in modo sempre più incomprensibile. C'è solo una persona che dà credito ai timori di Sunshine: Nolan, un compagno di liceo che condivide la sua passione per la fotografia ed è disposto ad affiancarla per studiare i vecchi casi di cronaca nel tentativo di capire cosa stia davvero succedendo. La tensione sale inarrestabile e le cose peggiorano quando le risatine si trasformano in urla e singhiozzi. Cosa nasconde quella casa? Sunshine è in preda al terrore, ma deve farsi forte se vuole salvare la madre da una sorte peggiore della morte.


IL MIO VOTO





"Quando una vita umana viene presa da un demone, il suo spirito resta intrappolato in un mondo d’angoscia.”

Sapevo, fin dal primo momento in cui ho adocchiato questo romanzo, che mi avrebbe conquistata in tutto e per tutto. 
Difatti, fortunatamente, le mie aspettative hanno trovato esito più che positivo, poiché questo romanzo ha saputo conquistarmi a trecentosessanta gradi. 
La caratterista numero uno è sicuramente la particolarità della storia che la distingue per le tematiche trattate con originalità.
La storia comincerà con un trasferimento drastico: la madre di Sunshine, la protagonista, troverà un nuovo lavoro e perciò per essere più vicina ad esso, deciderà di trasferirsi.
Sunshine avverte subito qualcosa di strano nella nuova casa: c'è una costante puzza di muffa, si sentono rumori strani e gli oggetti prendono vita inspiegabilmente, tanto che inizialmente darà la colpa a questi eventi inspiegabili, allo stress.
Fin dall'inizio si avverte uno stato di ansia che invoglia il lettore a continuare la lettura, anche se personalmente credevo di trovarmi davanti ad un un vero e proprio romanzo dell'orrore, con spiriti, demoni e chi più ne ha, più ne metta. Purtroppo però non è stato così perché  "Una presenza in quella casa" non ha nessuna delle caratteristiche di un romanzo horror perché l'elemento horror è sviluppato in parte, rendendo così il romanzo più un fantasy che un paranormal, scelta secondo me azzeccatissima perché da un aria mistery che aleggia nell'aria durante tutta la lettura e dà al libro una storia vivace e diversa dal solito. 



"La mamma scherzava quando mi ha chiesto se volevo restare tutta sola in una casa infestata dagli spiriti, ma ora lo so: quando vivi in un posto stregato, in realtà non sei mai sola."


Col passare dei giorni per Sunshine le cose si complicheranno sempre di più: la madre si comporta in modo strano, sente la voce costante di una bambina e dei rumori spaventosi durante la notte non la lasciano dormire.
Sta forse impazzendo o in quella casa si annida la presenza di qualcosa di spaventoso?

Complice la conoscenza di un nuovo compagno di scuola di nome Nolan, Sunshine comincerà ad indagare sul paranormale. 
La fortuna vorrà che Nolan le crederà in tutto, dato che suo nonno era un fanatico del paranormale, perciò insieme cercheranno di far luce sulla situazione, col risultato che tra rivangare il passato dei precedenti coinquilini della casa, tra libri e risposte, tra loro nascerà un attrazione, che verrà anch'essa sviluppata in parte, una cosa che mi ha colpita moltissimo, perché almeno per una volta non è la storia d'amore a predominare, bensì il lato paranormal.



"Mentre sto per sprofondare nel sonno, in quella fase in cui sei più addormentato che sveglio, sento ancora qualcosa. Una frase pronunciata dalla voce di una bambina, poco più di un sussurro: ‘Notte, notte."



La scrittura è fluida, piena di colpi di scena, cosa che rende la trama ben costruita e articolata.
Personalmente ho apprezzato molto questa storia, l'ho letto tutto d'un fiato per la curiosità di scoprire il finale.

Sicuramente lo stile dell'autrice è molto fresco e giovanile e proprio per questo il romanzo forse non è indicato a un target di persone più adulte, tuttavia, però se cercate una storia paranormale con spiriti maligni, con voci strozzate e perché no, con una storia d'amore.. Questo romanzo è al caso vostro.




Ed eccovi qui il calendario del BLOGTOUR. ♥
La prima tappa sul blog di Nora, qui.






E che blogtour sarebbe senza una copia cartacea del romanzo in palio?

Le regole per provarla a vincere sono semplicissime:

1) Essere lettori fissi di tutti i blog partecipanti;
2) Commentare tutte le tappe;
3) Mettere mi piace alla pagina Facebook della Giunti Y;

a Rafflecopter giveaway







Buona fortuna ragazzi.

Nicole. ♥





13 commenti:

  1. Adoro questo libro stomseguendomda un po! Mi piacerebbe leggerlo 😍
    La mia mail è grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
  2. che la fortuna sia con me! questo seguito mi sembra interessantissimo! ;)
    luigi8421@yahoo.it
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  3. adoro questo blogtour
    dilorenzomarianna07@gmail.com
    la trama è appassionante mette i brividi
    Marianna Di Lorenzo

    RispondiElimina
  4. Imperdibile blogtour e romanzo fantastico!partecipo e incrocio le dita:)
    GFC/FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione, sono davvero curiosissima di leggere il seguito di questo libro. Amo un sacco le storie di fantasmi, anche se poi mi spaventano puntualmente xD

    RispondiElimina
  6. Ho letto questo primo romanzo in meno di due giorni..mi aveva preso un sacco..

    RispondiElimina
  7. wow devo recuperare il primo al più presto <3

    RispondiElimina
  8. Che bello questo blogtour! Sono davvero curiosa di leggere il seguito!

    RispondiElimina
  9. Spero di avere fortuna perché questo libro mi ha proprio incuriosito!

    RispondiElimina
  10. Sia questo, sia, ovviamente, il precedente, li ho in wish list, da amante delle ghost stories quale sono.
    Lettrice fissa dei blog come Alexandra Scarlatto. Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com
    Messo mi piace alla pagina Facebook col nome Alexandra Scarlatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo mi riferisco a quello del blogtour! 😊

      Elimina
  11. Ho adorato questo volume, il secondo sembra ancora più intrigante!
    Partecipo al blogtour e al giveaway!! Email: marco.smeraldi8@gmail.com
    Lettore fisso: Marco Smeraldi
    Facebook: Marco Smeraldi

    RispondiElimina