mercoledì 25 maggio 2016

Recensione "Dopo di te" di Jojo Moyes

Ecco finalmente la recensione di Dopo di te!

 

 
Titolo: Dopo di te
Autrice: Jojo Moyes
Genere: Romance
Editore: Mondadori
 






Lou Clarke ha molte domande
Tipo come è che è finite a lavorare nel bar dell’aeroporto, trascorrendo ogni turno a guardare le persone che volano verso nuovi posti.
O perché l’appartamento che possiede da un anno ancora non lo sente come una casa sua.
Se la sua affiatata famiglia riuscirà mai a perdonarla per quello che ha fatto diciotto mesi fa.
E riuscirà mai a superare l’amore della sua vita.
Quello che Lou sa per certo è che qualcosa deve cambiare.
Poi, una notte, succede.
Ma lo sconosciuto davanti alla porta del giardino ha le risposte che Lou cerca o semplicemente altre domande?
Chiudere la posta significa continuare la sua vita in modo semplice, ordinato, sicuro.
Aprirla, invece, vuol dire rischiare tutto.
Ma Lou una volta ha fatto la promessa di vivere. E per mantenerla, deve invitarli ad entrare




 
 
ovviamente a chi non ha letto il primo libro sconsiglio di leggere la recensione in quanto contiene spoiler
 
 
 
A mio parere Io prima di te non necessitava di un seguito, il romanzo era perfettamente concluso col lettore in lacrime, un finale triste ma toccante e coerente col percorso del personaggio di Will.
Tuttavia quando ho saputo dell'uscita di Dopo di te ero curiosissima di leggerlo e devo dire che è stato un piacere ritrovare Louisa.
 
Il libro inizia esattamente dopo un anno e mezzo dalla morte di Will, troviamo una Lou ancora devastata, non ha ben chiaro cosa fare delle sua vita.
Con i soldi che Will le aveva lasciato ha visto il mondo ma non si è mai sentita a casa da nessuna parte e allora decide di tornare a Londra, lontano dalla sua città poiché aleggiata da troppi ricordi, in un appartamentino che contiene lo stretto necessario.
Perché Lou non sta vivendo, sta sopravvivendo.
 
Una sera la ragazza decide di esplorare il terrazzo del suo palazzo, soprappensiero cammina vicino al cornicione, in bilico, e spaventata da una voce Louisa precipita e viene assistita dal paramedico Sam, che cerca di rassicurarla.
 
Fortunatamente oltre al femore, varie contusioni e qualche ossa rotta la ragazza se la cava con poco.
Necessitando però assistenza la nostra protagonista si vede costretta a tornare a casa dai genitori, vicino alla casa dei genitori di Will, e viene tenuta sotto stretta osservazione poiché tutti pensano si sia buttata di proposito.
 
Non notando nessun miglioramento i genitori spingono Louisa a iscriversi a un gruppo di supporto per poter parlare di cosa le è accaduto con Will e riuscire ad andare avanti con la sua vita.
In questo gruppo fa la conoscenza di Jake, che si scopre essere figlio del paramedico che l'ha trovata, Sam.
 
Quando Louisa sembra aver ritrovato una parvenza di normalità ecco che bussa alla sua porta una ragazzina, che dichiara di essere la figlia di Will.
Questa scoperta porterà Lou a pensare che se il ragazzo che ha amato con tutta se stessa avesse saputo di Lily forse avrebbe trovato la sua ragione per restare in vita.
 
La relazione di Lily con la madre e il patrigno è molto complicata, tanto è che la ragazza passerà molto tempo con Lou, l'unica persona che può parlarle di suo padre.
E grazie alla figlia perduta di Will, Louisa avrà modo di tenersi occupata e di avere ancora un pezzo lui nel mondo.
E chissà che anche Sam riesca ad aiutare Lou a credere ancora nell'amore...
 
 
Come vi accennavo all'inizio Io prima di te poteva benissimo essere considerato uno stand alone, con Dopo di te Jojo  Moyes aveva una sfida impossibile davanti.
Per quanto volessimo sapere di più della vita di Louisa, nulla poteva sostituire la grande storia d'amore e di perdita con Will, era un'impresa impossibile tifare per qualcun altro perché il vero amore erano loro due.
 
Tuttavia la Moyes si è dimostrata una vera maestra, col suo stile scorrevole e diretto il libro si legge tutto d'un fiato.
L'evoluzione di Louisa durante il romanzo è un cambiamento netto: se nelle prime pagine piange ancora la morte del suo amore, quando conosce Lily e inizia ad occuparsi di lei i suoi pensieri vengono rivolti alla ragazzina e le sue giornate prima vuote ora sono piene di affetto.
Abbiamo davanti una donna che ha trovato il vero amore, l'ha perso e ora vuole solo sopravvivere, vuole restare a guardare la vita che scorre mentre tutti gli altri vanno avanti.
Ma quando si ha la possibilità di trovare una persona che ti capisce e ti ama, anche se non è quella che ti aspettavi, bisogna cogliere la palla al balzo e vivere.
Del resto, ha fatto una promessa.
 
Non servirà la scorta di fazzoletti come in Io prima di te, ma anche Dopo di te è in grado di emozionare come pochi romanzi.
 
 
Inoltre a settembre uscirà in Italia il film, chi sta fremendo?
 
 
 
 
 
La serie è composta da:
 
1. Io prima di te
2. Dopo di te
 
 
 
 
 
 
 
voi che dite?
 
 
Sara
 

22 commenti:

  1. Anch'io ho pensato che era meglio finire con il primo romanzo senza farne il seguito. spero che sia all'altezza del primo il secondo anche se ho un po' di dubbi. Aspetterò di leggere anche il secondo, spero che non mi deluda ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono la voce fuori dal coro purtroppo..

      Elimina
  2. Io, invece, dopo aver letto Io prima di te speravo che l'autrice scrivesse un seguito anche se ero ben consapevole del fatto che l'assenza di Will (e la sua perdita) si sarebbe fatta sentire, e tanto. Eppure volevo sapere cosa avrebbe fatto Lou dopo. Sfortunatamente devo ancora leggerlo ma mi fa piacere che l'autrice non abbia "rovinato" tutto e che, anzi, ci abbia regalato un altro bel libro. Per quanto riguarda il film Settembre è ancora lontano ma sono convinta che l'attesa ne varrà la pena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me purtroppo il primo libro non ha convinto e perciò non ho acquistato nemmeno il secondo..

      Elimina
  3. Mi sono fatta regalare "Io prima di te" per il mio compleanno, ma ho deciso che poi mi fermerò lì quando l'avrò letto.

    RispondiElimina
  4. Ho letto io prima di te e l'ho amato,mi é rimasto nel cuore.non ho ancora letto il seguito ma sono sicura che sarà altrettanto bello!

    RispondiElimina
  5. Ho letto io prima di te e poi nn sono riuscita a leggere più niente per un po'. Ho pianto, sofferto e sperato per Will. Ho acquistato io dopo di te ma ho paura ad iniziarlo.

    RispondiElimina
  6. Spero di leggerlo presto,ho amato e sofferto per Io prima di te e al contrario di quanto credano in molte,questo libro va letto,perché la vita reale é così,va avanti!

    RispondiElimina
  7. Bellissima recensione, ho acquistato il libro e non vedo l'ora di leggerlo

    RispondiElimina
  8. Bellissima recensione, ho acquistato il libro e non vedo l'ora di leggerlo

    RispondiElimina
  9. Secondo me l'autrice doveva fermarsi al primo libro. Lo so, ti lascia con il cuore spezzato però per me il binomio amoroso può essere solo Lou-Will. Si nota che la storia è stata portata avanti solo perché i fan hanno chiesto il seguito di Io prima di te e non perchè l'autrice ne sia stata convinta al 100% (nn sono stata molto d'accordo con l'entrata in scena di Lily). Con questo nn voglio dire che non mi sia piaciuto, però avrei preferito che le cose fossero rimaste come sono finite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo assolutamente, non si sentiva la mancanza del secondo libro ma visto che c'e si è curiosi di leggerlo.
      Purtroppo quando una storia ha successo si cerca di accontentare i fan

      Elimina
  10. Anche secondo me non c'era assolutamente bisogno di questo seguito...so che Lou merita di andare avanti...ma l'assenza di Will si sente...troppo!! Non ho affatto trovato la stessa magia e le stesse emozioni indescrivibili di "Io prima di te"...il finale era spietato...spietato ma giusto, e bastava così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo, alla fine era impossibile ritrovare le stesse emozioni del primo

      Elimina
  11. Ho "Io prima di te" in wish list. Devo assolutamente leggerlo, con il film in arrivo poi.

    RispondiElimina
  12. Non ho letto Io prima di te e so che non lo leggerò mai! Odio i libri con quel finale e troppo tristi, che ti fanno piangere e disperare per una settimana dopo che li hai finiti... Sono una da HA forever... Il seguito poi non ne vedo il senso...

    RispondiElimina
  13. Vorrei tantissimo leggere questa serie,dicono che il primo sia davvero bellissimo, mannaggia questa non la posso leggere, visto che vedo spoiler! sarà vero che si puo' terminare solo con il primo perchè il secondo non è nulla di che?

    RispondiElimina