martedì 5 luglio 2016

Recensione: "Tutta la verità su Gloria Ellis" di Martyn Bedford



Buongiorno cari readers. 
Come procede la vostra estate? Qui da me fa davvero caldissimo.
Bando alle ciance, oggi sono qui per parlarvi di romanzo che ha saputo veramente colpirmi e che ho avuto l'occasione di leggere grazie alla Deagostini, che mi ha gentilmente inviato una copia e che ringrazio ancora infinitamente. ♥



Titolo: Tutta la verità su Gloria Ellis 
Autore: Martyn Bedford 
Editore: Deagostini 
Genere: Young Adult
Prezzo: 14.90

IL MIO VOTO






Gloria Ellis ha quindici anni e odia la sua vita. Odia la stupida cittadina di provincia in cui è cresciuta, la stupida scuola che frequenta e gli stupidi amici che vede tutti i giorni. È per questo che quando nella sua classe arriva un ragazzo nuovo, un ragazzo deciso a infrangere ogni regola, Gloria se ne innamora immediatamente. In apparenza Uman è tutto ciò che lei ha sempre sognato: è brillante, sicuro di sé, imprevedibile. Ed è pronto a trascinarla in un’avventura che non conosce limiti, se non quelli del proprio coraggio. Gloria accetta la sfida e parte – senza lasciare un biglietto, senza salutare nessuno – per una folle e romantica fuga attraverso l’Inghilterra. All’inizio tutto è come lei se l’era immaginato: un’esperienza liberatoria, esaltante. Presto, però, Uman si rivela diverso da quel che sembrava. E quando Gloria se ne accorge, quando scopre la verità su di lui, si ritrova ormai molto lontana da casa. Forse troppo lontana. Dalla penna di uno scrittore pluripremiato, una suspense psicologica che mozza il fiato. Una storia indimenticabile, costruita come un interrogatorio della polizia, in un rapido susseguirsi di domande e risposte, confessioni e colpi di scena. Fino all’ultima, strepitosa riga.





<< Vivi come il fiume, che non sta mai fermo e non torna mai indietro ma scorre sempre in avanti. Se arrivi al deserto, traformati in nuvola e attraversalo in volo, poi ricadi come pioggia dall'altra parte per tornare fiume. >>

Gloria Ellis è sicuramente una protagonista degna di questo titolo poiché è brillante, scaltra e sicuramente è una ragazzina molto sveglia per la sua età. 
Vive in un paesino monotono e conduce una vita monotona, casa, amiche, scuola, casa, amiche, scuola; ed è proprio per questo che nutre un profondo risentimento per la sua vita. Gloria è uno spirito libero tenuto in catene, un uccellino tenuto chiuso in gabbia.
La sua vita cambia all'arrivo di Uman, un nuovo studente, davvero spericolato e imprevedibile, pronto ad andare contro ogni regola e pronto a trascinare Gloria con sé. 
La loro storia comincia con una fuga spericolata dal paesino dove vivono e quella che doveva essere una notte senza limiti, si prolunga in una vacanza contro ogni regola, contro ogni legge. 
La parte sicuramente più interessante, che invoglia il lettore a restare incollato alle pagine, è quella del viaggio.
Un viaggio senza limiti tra i vari paesini dell'Inghilterra, dove due ragazzini di quindici anni si sentiranno adulti, dove faranno esperienze ai limiti del normale, dove saranno inseguiti da polizia e paparazzi e dove faranno le loro prime esperienze.


<< Siamo marionette e il destino è il burattinaio. >>

L'autore ha scelto una tecnica di narrazione davvero particolare: inizialmente ci troviamo in una sala colloqui della stazione di Polizia con l'ispettore Ryan, che interroga Gloria per ricostruire le due settimane in cui Gloria è scomparsa e in un secondo momento, siamo nel pieno della storia di Gloria e Uman.
I personaggi sono sicuramente interessanti : Uman è uno spirito libero, vittima della sua situazione familiare, ha imparato a vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo e viene incolpato da tutti per aver soggiogato Gloria. 
La realtà invece è che Uman è stato solo il biglietto da visita di Gloria, una pedina nel cervello di Gloria che l'ha spinta al suo vero essere. 

<< Il destino è una stretta di mano tra libero arbitrio e scelta casuale. >>

Gloria Ellis rappresenta tutto ciò che ognuno di noi è. 
Chi di noi non ha mai vissuto un periodo dell'adolescenza dove il solo e unico desiderio era quello di infrangere le regole?
Gloria Ellis è l'incarnazione di una fase adolescenziale molto delicata nella mente di un ragazzino di 15 anni. 
La bravura dell'autore è stata creare una storia intensa e piena di colpi di scena con due protagonisti dagli spiriti liberi e pronti a librarsi in ognuno di noi, catapultandoci in un esperienza piena di vita e senza regole. 
Il finale mi ha lasciata con l'amaro in bocca; non potevo crederci che il viaggio di Uman e Gloria fosse già finito .... avrei voluto che non finisse mai, avrei voluto viaggiare ancora insieme a loro, vivere esperienze ai limiti dell'eccesso, sentire l'euforia delle prime esperienze adolescenziali, ma ciò che ci insegna questo romanzo, è che ad un certo momento della propria vita, bisogna essere pronti a fare un salto dall'adolescenza all'età adulta, capendo che non sempre si può vivere di eccessi.
Consiglio a tutti questo romanzo perché al suo interno contiene una morale davvero costruttiva : quando le persone vengono poste davanti a una scelta, non è sempre vero che fanno la scelta sbagliata.


E voi cosa ne pensate?
Lo avete letto?
Avete intenzione di leggerlo?


Nicole. ♥

12 commenti:

  1. ho intenzione di leggerlo e non vedo l'ora!ù.ù

    RispondiElimina
  2. Da quando ho letto la trama me ne sono innamorata, devo leggerlo assolutamente *_*

    RispondiElimina
  3. Ciao Nicole!! Ho pure io tra le mani da un paio di giorni questo libro e sto scalpitando per iniziarlo (prima devo finire quello che stavo già leggendo, ma di cui sono arrivata agli ultimi capitoli! ;) eheh) e devo dire che non vedo proprio l'ora di leggerlo!! La trama incuriosisce molto, e il fatto che pure tu abbia dato un voto alto mi indica che non mi pentirò di questa lettura!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è veramente particolare, non può non piacere :)

      Elimina
  4. La trama m'ispira tantissimo! *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo ,provavo la stessa cosa prima di leggerlo :)

      Elimina
  5. Domani parto ed ho questo libro in valigia con me cosa che lo leggerò a breve! E non vedo l'ora di farlo.

    RispondiElimina
  6. Bellissimoooo, l'ho letto tutto d'un fiato. Che meravigliaaa *_*

    RispondiElimina
  7. Questo sembra proprio interessante; all'inizio sembrava il solito romanzetto adolescenziale, che leggi, ti piace, ma di cui poi ti resta poco. Poi leggendo la trama e le varia recensioni, fra cui adesso questa, mi sono dovuta ricredere. Sembra davvero bello. Lo confesso, sono stata precipitosa nel giudizio! 😅

    RispondiElimina
  8. Mi ispirava tantissimo già prima di leggere la tua recensione,
    Ora Nicole mi ha dato la conferma... spero di leggerlo presto :)

    RispondiElimina