giovedì 14 luglio 2016

Recensione in anteprima: "Love. Un pensiero infinito" di L.A. Casey



Buon pomeriggio a tutti cari i miei readers..

Oggi vi parlo del terzo capitolo di una trilogia che sta conquistando il mio cuore in tutto e per tutto.
Il libro è uscito oggi in tutte le librerie perciò non lasciatevelo scappare.



Titolo: Love. Un pensiero infinito
Autore: L.A. Casey
Editore: Newton Compton
Prezzo: 9.90
Genere: New Adult


IL MIO VOTO






Kane ha bisogno di lei. E Kane prende sempre ciò di cui ha bisogno.
Aideen Collins è uno spirito libero. È cresciuta in una casa piena di uomini, e questo le ha insegnato a essere fredda e diretta. La sua famiglia, composta da quattro fratelli, il padre e un gruppo di amici scapestrati, è la cosa che più conta per lei. Kane Slater è un’anima tormentata. La gente si tiene spesso alla larga da lui, a causa delle cicatrici che gli deturpano viso e corpo. Ma Kane ha imparato a usare a suo favore la paura che suscita negli altri, perché non vale la pena circondarsi di persone che non vedono oltre le apparenze. Si accontenta del piccolo giro di amicizie dei suoi fratelli e delle loro ragazze, almeno fino a quando un’irlandese di nome Aideen Collins non compare nella sua vita. Aideen è l’unica donna che osa dirgli in faccia quello che pensa di lui, senza timore di fargli male. E Kane è l’unico uomo che riesce a vedere oltre la dura scorza di Aideen. Non riescono a sopportarsi, eppure si desiderano…





"Non mi sento male quando sono con te. Forse sei la droga di cui ho bisogno per stare meglio"



Ogni volta che inizio uno di questi libri penso che non potrà essere migliore del precendete e ogni volta mi ricredo.
A dirla tutta ho adorato Nico e Bronagh nel primo capitolo, ma Alec e Keela nel secondo e Kane e Aideen nel terzo, sono veramente insuperabili.
Innanzitutto c'e da dire che la storia si infittisce moltissimo e che ogni protagonista creato dalla Casey è particolare e ben costruito.
Questo capitolo mi ha tenuta letteralmente incollata alle pagine visto il susseguirsi di eventi che ci vengono presentati: la malattia di Kane, la gravidanza di Aideen, ecc.
Tutto il romanzo ruota intorno alla storia che si fà sempre più fitta.
Ho notato un vero cambiamento nello stile di scrittura della Casey: nel primo romanzo, l'autrice ha praticamente dato spazio solo ai due protagonisti principali, facendo ruotare tutta la vicenda su di loro.
In questo terzo capitolo vedremo ruotare le vicende attorno a Kane e Aideen, ma anche tutti gli alti fratelli Slaters con le rispettive fidanzate avranno un ruolo importante per lo svolgimento della storia, che non si baserà più solo su antipatie e insulti, ma prenderà un piega più matura.



" -Perchè fai così? Mi fai innervosire e un attimo dopo mi fai sciogliere- "



Ebbene sì, anche in questa storia i due protagonisti sono alimentati da un'antipatia reciproca, ormai questa è la prerogativa nello stile della Casey.

Le cose in questa storia si fanno molto interessanti per due motivi principali: 
1) Lo stato di salute di Kane, che era già stato accennato nei libri precedenti, in questo terzo romanzo è uno dei fattori predominanti;
2) La gravidanza inaspettata di Aideen, che sarà una sorpresa per tutti.

In tutta onestà devo ammettere che di tutti i fratelli Kane è quello che meno mi aveva colpita, ma, mi sono ricreduta quasi subito perchè Kane è un personaggio davvero complesso.
All'apperenza anche Kane conserva le caratteristiche tipiche degli altri fratelli (Sicurezza di sè, senso dell'humor, spavalderia, ecc) ma sotto la sua corazza si nasconde un ragazzo davvero solitario, che non si fida di nessuno e con un passato davvero turbolento, che lo ha segnato non solo dove l'occhio non arriva, ovvero nell'anima, ma anche nel corpo, con moltissime cicatrici, che spesso la gente evita per paura o inquietudine.
Aideen Collins è una protagonista davvero tosta, ma la sua forza non sta solo nell'insultare e difendersi come le altre due protagoniste che abbiamo già conosciuto, Aideen prende le cose di petto, insegna in una scuola ed è un donna in carriera, abituata ad assumersi le sue responsabilità e a non fermarsi solo all'apparenza.
Così, quando la gravidanza di Aideen si presenterà nel corso della storia, i due protagonisti inizieranno a passare moltissimo tempo insieme, col risultato finale di una bellissima storia d'amore.
Non vedo l'ora di leggere la novella successiva alla storia per sapere come si conclude la vicenda tra Aideen e Kane, rimasta in sospeso.
Sono in fibrillazione per i prossimi due capitoli: Ryder e Damien ( quello che tra tutti più mi incurioscisce), sperando che vengano tradotti presto.





La serie è composta da: 


1. Un nuovo destino
2. Un incredibile incontro
3. Un pensiero infinito
4. Ryder
5. Damien
6. Brothers

 


Cosa ne pensate?
Vi è piaciuta questa serie finora?

11 commenti:

  1. deve essere una trilogia da lasciarti col fiato sospeso..interessante la trama

    RispondiElimina
  2. Ho amato i due libri precedenti più le due novelle e non vedo l'ora di leggere anche questo che sicuramente sará bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero che arrivino presto i libri mancanti.. AMo questa serie

      Elimina
  3. io li amo tutti bellissima recensione ognuno di loro è fantastico

    RispondiElimina
  4. Ho giusto preso quest'ultimo appena uscito ma aspetto a leggerlo fin quando non esce anche la novella. I primi due li ho divorati in due giorni ciascuno e sono sicura che anche questo sarà fantastico!

    RispondiElimina
  5. Da quello che ho capito sono protagonisti diversi per ogni storia,per ora non l'ho ancora inserito in lista
    Sono tanti i libri e qualcuno devo lasciarlo,vedremo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa serie è troppo divertente per lasciarla :D

      Elimina
  6. Posso dire che finora Kane è il mio fratello preferito! Lo adorooooo! La storia mi è piaciuta molto e ho notato meno parolacce e meno risse del primo, cose che mi avevano un po' infastidito... Comunque la serie merita di essere letta perché molto divertente e fresca! Questo terzo libro ha toccato ancora una volta temi nuovi, come la malattia del protagonista e mi ha colpito per come è stata accettata da un uomo grande e forte come Kane... Adoro poi i battibecchi tra i due protagonisti e Aideen mi è stata subito molto simpatica fin dalla sua prima apparizione nel primo libro...

    RispondiElimina