mercoledì 20 luglio 2016

Recensione: "Emancipated" di M.G. Reyes

Buongiorno a tutti cari readers, oggi sono qui a parlarvi di un libro che mi ha colpito fin dal primo giorno in cui ne ho sentito parlare e che ho avuto il piacere di leggere, grazie alla Harper Collins. ♥



Titolo: Emancipated. L'altra faccia della libertà
Autore: M.G. Reyes
Editore: Harper Collins
Prezzo: € 16,00
Genere: Suspense, Young Adult

IL MIO VOTO




Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere.
Segreto nr. 1: non tutti sono ciò che sembrano
Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino... e un terzo è lì per spiarli.
Segreto nr. 2: la libertà non è gratis
Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola.
Segreto nr. 3: la verità prima o poi salta fuori.
Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro?



"Talvolta è meglio che la mano destra non sappia cosa combina la sinistra."

Questo libro, per me, è stata una piacevole sorpresa.
Non avevo mai letto un romanzo di questo genere e non ne sono rimasta delusa. Pagina dopo pagina, sono riuscita ad addentrarmi nel mistero che si avvolge attorno alla vicenda di questi sei protagonisti, che grazie alle casualità presentategli dalla vita, riescono ad ottenere l'emancipazione e quindi la libertà di fare scelte consapevoli nella propria vita, seppur minorenni, senza il permesso dei genitori.
I protagonisti della storia sono sei e saranno loro a raccontarci la storia in un alternanza di punti di vista diabolici, che permetteranno al lettore di incuriosirsi sempre più.
I sei ragazzi quindi si conosceranno grazie all'emancipazione e alla scelta di vivere tutti sotto un unico tetto, per dimezzare le spese. 
Conosceremo quindi: Candace, la diva, pronta a tutto per sfondare nella tv, interessata a tutti i più banali pettegolezzi e con una famiglia disastrata, una madre che se ne frega di lei e un padre sposato con un nuova donna ossessionata dalla sua carriera; conosceremo Grace, la sorella acquisita di Candace, la brava ragazza, che si dedica ad azioni di bontà verso gli altri ogni giorno, ma che in realtà ha un obbiettivo ben preciso; conosceremo Paolo, lo sportivo in fissa col tennis, dall'aspetto mozzafiato e in grado di conquistare ogni ragazza con un solo sorriso; conosceremo John- Micheal, il bad boy, il gay, l'escluso, il ragazzo costretto a vivere per le strade e vendersi per denaro; conosceremo Lucy, l'aspirante rocker , con un
talento innato per la musica e la tenacia giusta per sfondare nello spettacolo; e infine conosceremo Maya, la nerd, in fissa con il creare applicazioni e la più misteriosa tra i sei ragazzi.
Sei ragazzi e sei segreti. Ognuno nasconde qualcosa. Ognuno ha alle spalle qualcosa in comune con gli altri.

" Mi hanno fatto assaggiare la libertà: grande errore! Ora non esiste che ci rinunci."


Fin dalle prime pagine è chiara l'intenzione dell'autrice: i sei ragazzi, all'apparenza totalmente opposti, sono tutti collegati da un filo invisibile che non si vede, ma esiste.
Inizialmente entrare nella storia non è facile, non riuscivo a capire come i ragazzi fossero collegati, l'autrice è riuscita a creare una storia davvero poco prevedibile e questa è una grandissima cosa: con la mole di libri e film che seguo, mi è sempre facile arrivare alla soluzione finale ancora prima di aver concluso il libro.
"Emancipated" , per queste caratteristiche, si è distinto molto: l'idea di sei ragazzi minorenni che vivono sotto lo stesso tetto, con la libertà tra le mani, è geniale.
Inoltre , questo romanzo è una ventata di aria fresca, la casa sulla spiaggia a Venice Beach, le feste, l'alcool, le prime volte dei ragazzi, ogni cosa riporta alla gioventù.


"Rinunciare sarebbe stato come imboccare a tutta velocità l'uscita dal paradiso e tornare in fondo alla fila."

Il fattore della rotazione dei punti di vista mi ha permesso appieno di conoscere i protagonisti e quello che più mi ha colpito è John-Micheal per la sua storia davvero sofferta.
Ovviamente man mano che si entra nella storia il mistero diventa tangibile e ci si ritroverà molto presto in una vastissima rete di bugie, inganni, omicidi, droghe e chi più ne ha, più ne metta.
Il finale ci lascia in sospeso e personalmente sono molto ansiosa di leggere il seguito per capire come si evolverà la vicenda.
Se non l'avete ancora letto, fatelo, perchè è un romanzo veramente molto particolare. 




La serie è composta da:

1) Emancipated l'altra faccia della libertà
2) Incriminated in fuga per la libertà ( DAL 6 OTTOBRE)
+ altro romanzo a seguire






E voi che ne pensate? Lo avete letto?
Vi ispira? 
Fatemelo sapere con un commento. ♥


Nicole. ♥

34 commenti:

  1. Ancora devo leggerlo, ma appena ne avrò la possibilità lo farò! Poi a ottobre uscirà il seguito, che cosa meravigliosa!
    Bellissima recensione, comunque! Sono sempre più convinta di volerlo leggere! Mi ha sempre incuriosita, credo che potrebbe piacermi davvero!
    Inoltre mi piacciono molto le citazioni che hai inserito nella recensione! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono veramente curiosa di leggere il seguito.. Comunque grazie per i complimenti :D

      Elimina
  2. Vedo questo libro un po' ovunque ultimamente! In tutta sincerità non mi ispira moltissimo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta molto l'idea dell'autrice ♥

      Elimina
  3. Ho sentito molto parlare di questo libro, e penso che lo leggerò presto, visto che la trama mi ispira e ho letto parecchie recensioni positive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita veramente ♥ poi il seguito esce tra pochissimo ..

      Elimina
  4. Non avevo mai sentito parlare sinceramente! Leggendo già solo la trama mi ha incuriosita parecchio soprattutto perchè è il sogno di tutti vivere in una casa con altri amici e non con i propri genitori con delle regole da rispettare.
    Anche io come te non ho mai letto nulla del genere, ma mi piacerebbe molto! :) Lo aggiungo in wishlist ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua lista ormai e' lunga mezzo chilometro ahahaha

      Elimina
  5. interessante ;) chissà che non lo prenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia ed veramente scritta bene :)

      Elimina
  6. Appena avrò finito la mia astinenza auto-imposta di acquistare nuovi libro, questo sarà sicuramente uno dei primi perché mi ispira sin dal primo momento che l'ho visto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu ti sei imposta di non acquistare libri? Noi stiamo facendo una challenge :D

      Elimina
  7. Non l'ho letto, ma ad essere sincera non mi ispira tantissimo. O meglio, non mi ispirava tantissimo, ma ora, dopo aver letto la recensione, mi ispira un po' di più. 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha colpito fin dal primo istante e si è rivelata una bellissima scopertaa :

      Elimina
  8. Vabbè, crepi l'avarizia! Nonostante tutte le indecisioni lo prendo... Oddea ho visto la cover di "Captive in the dark"! QUanto aspetto quel romanzo ^^
    Se ti va di passare, qui ci sono i miei WWW ^^

    RispondiElimina
  9. Aspetterò un poco prima di prenderlo così almeno non dovrò aspettare troppo fra il primo e il secondo

    RispondiElimina
  10. Questo anche mi ispira,è già in lista,ma aspetteró il seguito per leggerlo. Molto bella la cover

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Harper ha tempi veramente rapidi :)

      Elimina
  11. Un libro che voglio leggere, l' ho inserito nella wish list appena uscito, ma aspetterò ottobre per leggere entrambi i libri della serie insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uscirà anche un terzo libro della serie...

      Elimina
  12. Pensavo fosse autoconclusivo mannaggia. Devo aspettare i seguiti, volevo proprio leggerlo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente verranno pubblicati.. Il secondo esce a Ottobre.

      Elimina
  13. non vedo l'ora di leggerlo :) anche se aspettare ottobre..la vedo dura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh alla fine sono solo due mesi...

      Elimina
  14. La trama è indubbiamente interessante e, dopo aver letto la tua recensione, sono curiosissima di scoprire i segreti che nascondono questi sei ragazzi e come sono collegati ma non penso che il libro faccia per me :/ però, chissà, magari tra un po' di tempo cambierò idea ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che nemmeno io mi aspettavo una cosa del genere.. In realtà l'ho trovato davvero intrigante

      Elimina
  15. Di solito questo non sarebbe nemmeno il mio genere però da quando ho letto la trama mi è subito venuta voglia di leggerlo! Il fatto che ci sia questo mistero mi intriga tantissimo e poi anche la trama è qualche cosa di nuovo per me, perciò lo proverò sicuramente! Il fatto che poi la recensione sia così positiva mi invoglia ancora di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era nemmeno il mio di genere, ma la trama mi ha incuriosita a tal punto che mi sono fiondata a capofitto ♥

      Elimina
  16. Brava,bella recensione! Questo libro mi é piaciuto già dalla cover,sto aspettando ancora a leggerlo perché avevo appunto letto che uscirà il seguito.

    RispondiElimina
  17. Bravissima e complimenti per la recensione, devo dire che mi hai incuriosita molto anche se non è un genere che leggo spesso. Però questa, mi sa che sarà l'eccezione alla regola hihih =)

    RispondiElimina
  18. Non ho letto questo libro perchè non è proprio il mio genere così corale... Prediligo i libri con due personaggi principali perchè ho paura che poi la storia sia troppo dispersiva e non approfondisca i protagonisti e i loro caratteri. La recensione mi ha un pò invogliato, durante le vacanze al mare gli darò una possibilità

    RispondiElimina
  19. non so se può piacermi. forse troppo femminile per me

    RispondiElimina