mercoledì 13 luglio 2016

Recensione "Calendar Girl: Aprile, Maggio, Giugno" di Aubrey Carlan

Buongiorno bookspediani!
Pronti per una nuova recensione?




Titolo: Calendar Girl
Autore: Aubrey Carlan
Editore: Mondadori
Genere: Romance, erotico
Data di uscita: 5 luglio 2016



 IL MIO VOTO






 




Dopo tre mesi molto diversi da come se li era immaginati, Mia è pronta a ripartire. A proseguire il suo viaggio lungo un anno iniziato per salvare la vita di suo padre. L'aspetta un aprile a Boston in compagnia di Mason "Mace" Murphy, campione di baseball. Tutto ciò che Mia detesta in un uomo impacchettato in un regalo da sogno: talentuoso, fisico atletico, lineamenti scolpiti ma... completamente pieno di sé. Un maggio alle Hawaii a fare la modella di punta per una campagna di costumi da bagno. Un mese di gioie, risate e piacere in compagnia di Tai, il peccaminoso samoano con un intricato tatuaggio tribale disegnato lungo l'intero lato sinistro del suo corpo muscoloso. E un giugno a Washington a fianco di un ricco filantropo. Trenta giorni nell'universo della politica. Un mondo di intrighi, potere, denaro e uomini senza scrupoli. E poi c'è sempre Wes, l'uomo che forse potrebbe impegnarla per sempre. Quello che si è conquistato un pezzo del suo cuore. Anche se insieme hanno deciso di lasciare per quest'anno i sentimenti sullo sfondo mentre ciascuno vive la sua vita. Perché quello che conta è il viaggio...





Per chi non ha letto il primo libro la recensione contiene spoiler


Dopo essere stata ospite di Tony e Hector e dopo aver rivisto Wes, per Mia è ora di raggiungere il campione di baseball Mason Murphy a Boston!
Appena arrivata Mia capisce subito che Mason è un ragazzo a cui piace scherzare e ottenere quello che vuole e il suo ruolo consisterà nel ripristinare la sua immagine da ragazzo serio e impegnato con una ragazza in modo tale da avere l'appoggio degli sponsor.

Quello che la nostra Calendar Girl capisce fin da subito è che Mace è attratto dalla sua PR Rachel e anche lei, pur essendo rimasta in silenzio per anni, ricambia i suoi sentimenti.


Quindi Mia in veste cupido
 tenta di far capire ai due che sono fatti l'uno per l'altra..
In questo mese a grazie alle trasferite di Mason, Mia riesce a ritrovare un vecchio amico di Seattle, il caro francesino Alec col quale passerà alcuni momenti insieme.

Allo scoccare di maggio Mia viene ingaggiata da un fotografo e stilista italiano che vuole che la ragazza posi per i suoi costumi. 
Prossima destinazione? Hawaii!
Qui Mia incontra Tai, un samoano col quale instaurerà subito un rapporto di grande amicizia e soprattutto di passione, infatti la maggior parte del suo soggiorno lo trascorrerà a letto con lui, tranne una settimana che passerà in compagnia di sua sorella e della sua migliore amica volate alle Hawaii per una meritata vacanza e per stare un pò con Mia.


L'ultimo mese del libro Mia lo passerà a Washington, a fianco di un ricco e anziano filantropo che assume Mia per mostrarla come un suo giocattolino con l'unico scopo di entrare nelle grazie di ricci investitori che finanzino il suo progetto di portare cibo nel terzo mondo.
Se all'apparenza sembrava tutto rosa e fiori, il figlio del nostro filantropo darà del filo da torcere a Mia cercando in tutti i modi di averla senza farsi scrupoli.
Come il precedente capitolo anche questa seconda parte di Calendar Girl mi è piaciuta, anche se nel primo libro Wes era molto più presente invece in questo io ho sentito molto la sua mancanza e spero di ritrovarlo nei prossimi mesi.

Il viaggio che Mia sta compiendo oltre a darle tutti i soldi che serviranno per salvare il debito di suo padre e di conseguenza anche la sua vita, le sta regalando tantissimi amici che una volta finito il loro mese pensano ancora a Mia e anche se sono distanti sono sempre pronti ad aiutarla e a proteggerla.


In questo libro soprattutto mi è piaciuta moltissimo l'amicizia che si instaura tra Mia e Mace&Rachel, dopo tutto l'impegno della ragazza per fargli trovare la strada i due si rendono disponibili a esserci per lei in qualsiasi momento.
Ovviamente come nel primo libro non poteva mancare un mese di sesso, reso possibile grazie al samoano Tai che regalerà a Mia un mese da urlo e che terminato il periodo lascerà solo una splendida amicizia.


Come vi accennavo per chi tifa per Mia e Wes questa volta purtroppo la strada per il loro amore si sta facendo tortuosa, infatti come Mia ha deciso di godersi questo suo viaggio di un anno anche Wes ha deciso di non farsi mancare nulla...
E chissà, se sono destinati a stare insieme troveranno la strada per ricongiungersi.



Ho apprezzato il romanzo e lo consiglio a chi è piaciuto il primo ed è ormai familiare con la storia e lo stile della Carlan, che è molto scorrevole e diretto.
Pur avendo 360 pagine il libro si legge benissimo tutto d'un fiato e ti lascia in attesa di averne ancora.




Sara

9 commenti:

  1. Non ho mai letto questa serie! Però grazie per la recensione!! :3

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di leggere questo libro e Dio come mi manca Wes!!!!!
    Sono scandalizzata per quello che è successo a Mia alla fine di Giugno: ma che modi sono? Meno male che c'era Mason <3 *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mamma mia lo so!!!
      chissà ora che succederà!

      Elimina
  3. lo leggerei subito se potessi :)carino

    RispondiElimina